La madre non comunica la nascita del figlio al padre, quali sono le conseguenze?

Il presente lavoro trae spunto da una recente sentenza della Cassazione civile in cui si statuisce che: “L’omessa comunicazione all’altro genitore, da parte della madre, consapevole della paternità, dell’avvenuto concepimento di un figlio si traduce, ove non giustificata da un oggettivo apprezzabile interesse del nascituro e nonostante tale comunicazione non sia imposta da alcuna norma,… Read More La madre non comunica la nascita del figlio al padre, quali sono le conseguenze?

L’azione revocatoria a tutela del creditore

Il presente lavoro intende offrire al lettore una panoramica sull’istituto dell’azione revocatoria a tutela del credito. La premessa fondamentale del tema in esame risiede nella norma di cui all’art. 2740 Codice civile, in cui si stabilisce che “il debitore risponde dell’adempimento delle obbligazioni con tutti i suoi beni presenti e futuri”. Tuttavia, nell’ambito dei rapporti… Read More L’azione revocatoria a tutela del creditore

Danno da illecita segnalazione presso le banche dati Crif e Sic

Crif e Sic sono delle centrali di rischio insolvenza gestite da istituti finanziari, nelle quali confluiscono dati riguardanti i clienti di banche e finanziarie. Tali dati vengono utilizzati per verificare affidabilità e puntualità nei pagamenti dei clienti, al fine di valutare l’opportunità di concedere credito al consumo, prestiti e finanziamenti. I dati raccolti su ogni… Read More Danno da illecita segnalazione presso le banche dati Crif e Sic

Phishing e bonifici non autorizzati, come tutelarsi?

La Suprema Corte ha chiarito con l’ordinanza 9158/2018 che nelle operazioni effettuate tramite strumenti elettronici (home banking), è dovere dell’istituto di credito verificare, con la diligenza  professionale dell’accorto banchiere, la riconducibilità delle stesse alla volontà del cliente. L’uso di codici di accesso al sistema da parte di terzi non autorizzati rientra nel rischio prevedibile ed… Read More Phishing e bonifici non autorizzati, come tutelarsi?

Locazione: inquilino e locatore possono sciogliere il contratto di comune accordo prima della sua scadenza o dei sei mesi di preavviso?

I contratti di locazione hanno una durata che viene solitamente stabilita di comune accordo tra locatore e conduttore alla luce delle disposizioni normative previste dal nostro ordinamento (vedi Leggi n. 392/198 e n. 431/1998). Spesso sorge però spontaneo il seguente quesito: è possibile risolvere il contratto di locazione prima della scadenza del termine originariamente pattuito… Read More Locazione: inquilino e locatore possono sciogliere il contratto di comune accordo prima della sua scadenza o dei sei mesi di preavviso?

Sinistro stradale e danno da difetto di manutenzione stradale

Sommario: 1. Introduzione: danno da difetto di manutenzione stradale – 2. Il Codice della strada e la disciplina civilistica – 3. La recente giurisprudenza: Sez. iii civile – ordinanza 30 settembre 2019, n. 24215 – 4. Qualche piccolo esempio – 5. Cosa suggeriamo? 1. Introduzione: danno da difetto di manutenzione stradale Gli enti proprietari delle… Read More Sinistro stradale e danno da difetto di manutenzione stradale

La sublocazione degli immobili ad uso abitativo

Prima di trattare il tema oggetto del presente articolo è necessario puntualizzare alcuni termini tecnici. La locazione è un contratto con il quale una parte (detta locatore) si impegna a far godere all’altra (detta conduttore), una cosa mobile o immobile, per un dato tempo e ad un dato prezzo. Essa è regolamentata da varie leggi… Read More La sublocazione degli immobili ad uso abitativo

L’obbligo di registrazione dei contratti di locazione di immobili per uso abitativo

La legge prevede che le locazioni di immobili adibiti ad uso abitativo debbano rivestire la forma scritta ed essere obbligatoriamente registrate quando hanno una durata superiore a trenta giorni. Tale registrazione deve essere effettuata dal locatore, nel termine di trenta giorni dalla conclusione del contratto e nei successivi sessanta dovrà essere data una documentata comunicazione… Read More L’obbligo di registrazione dei contratti di locazione di immobili per uso abitativo

Anche gli ateisti e gli agnostici possono fare propaganda della propria assenza di credo religioso

Con la pronuncia n. 7893 del 17/04/2020 la Cassazione si è espressa su un caso risalente al 2013, in cui il Comune di Verona aveva impedito all’UAAR (Unione Atei e Agnostici Razionalisti) di affiggere in città dei manifesti dove la lettera “D” della parola “Dio” era barrata e a seguire era scritto “10 milioni di… Read More Anche gli ateisti e gli agnostici possono fare propaganda della propria assenza di credo religioso

Chi è affetto da favismo può chiedere la rimozione delle coltivazioni di fave nelle vicinanze della propria abitazione?

Il favismo è una forma di anemia legata alla mancanza di glucosio 6 fosfato deidrogenasi (G6PD), un enzima del metabolismo del glucosio; tale deficit genetico causa gravi crisi emolitiche, cioè distruzione dei globuli rossi, le quali possono aggravare notevolmente lo stato di salute della persona.  Gli studiosi hanno accertato che proprio l’ingestione di fave e piselli… Read More Chi è affetto da favismo può chiedere la rimozione delle coltivazioni di fave nelle vicinanze della propria abitazione?

È lecito bruciare l’erba secca e le sterpaglie in un terreno?

Chi abita o lavora in campagna spesso si trova nella situazione di dover smaltire l’erba secca e gli scarti vegetali che si ammassano nel proprio fondo e sorge spontanea la domanda se bruciare tali sterpaglie sia lecito o meno. L’alternativa, in ogni caso, sarebbe quella di smaltire tali scarti vegetali tramite il sistema di raccolta… Read More È lecito bruciare l’erba secca e le sterpaglie in un terreno?

L’istituto giuridico della rappresentazione nelle successioni a causa di morte ed alcuni casi esemplificativi

Premesse. Quando un soggetto muore, definito il cosiddetto (d’ora in poi c.d.) de cuius, sorge l’esigenza di garantire che il suo patrimonio non rimanga privo di un titolare. A tal fine il Codice civile prevede l’istituto della successione a causa di morte che prevede la trasmissibilità del patrimonio di un individuo ai suoi successori, che… Read More L’istituto giuridico della rappresentazione nelle successioni a causa di morte ed alcuni casi esemplificativi

I rapporti contrattuali ed il Coronavirus: risoluzione, recesso ed esclusione della responsabilità contrattuale alla luce dell’emergenza nazionale

In questi giorni l’Italia è alle prese con l’emergenza legata al dilagare del Coronavirus e del conseguente insorgere della patologia COVID-19 ad esso correlato. Tale fenomeno ha sconvolto le vite degli italiani sotto molteplici aspetti, inclusi anche i rapporti contrattuali ed economici i quali rischiano di essere gravemente compromessi. Come devono comportarsi tutti coloro che… Read More I rapporti contrattuali ed il Coronavirus: risoluzione, recesso ed esclusione della responsabilità contrattuale alla luce dell’emergenza nazionale

Rovina di edificio, una disamina degli aspetti civili e penali

Lo status di proprietari di un immobile comporta essere titolari non solo di privilegi quali quello di poterlo sfruttare come abitazione o concederlo in locazione ad altri, ma anche di obblighi di buona manutenzione al fine di evitare che il proprio bene possa recare danni a terzi soggetti. Il presente articolo offre una panoramica generale… Read More Rovina di edificio, una disamina degli aspetti civili e penali